Schließen   

Boost my light: IO-Link per CT5 e PC7

Le torri faro CT5 e PC7 di Auer Signal sono ora disponibili per il controllo IO-Link. 

I nuovi moduli base PC7MC5IO e PC7BLVIO e i moduli CT5MC5IO e CT5KR1IO consentono di implementare le torri faro PC7 e CT5 nei sistemi di comunicazione IO-Link.

       
schwarze Basis für Signalsäulen mit IO Link Funktion flache Basis für IO Link Anwendungen schwarze IO Link Basis Rohrbasis für IO Link Anwendungen

PC7MC5IO
Base IO-Link 
con M12 5Pin

PC7BLVIO
Base IO-Link 
con terminale
CT5MC5IO
Base IO-Link 
con M12 5Pin
CT5KR1IO
Base IO-Link 
con terminale,Piede del tubo

 

Vantaggi principali delle soluzioni Auer Signal IO-Link

  • Ingegneria intelligente in combinazione con i più alti requisiti di qualità e design
  • La soluzione a torrette di segnalazione IO-Link più conveniente e facile da usare sul mercato
  • Il funzionamento più semplice per le applicazioni IO-Link
  • Integrazione della tecnologia IO-Link direttamente nella base

 

AGGLORNAMENTI PER I MODULI A LUCE FISSA

Con l'utilizzo delle nuove basi IO-Link, i moduli a luce fissa esistenti dei modelli PC7 (PC7DC) e CT5 (CT5DC) possono beneficiare di tutte le potenzialità della moderna tecnologia LED: le funzioni lampeggiante, stroboscopica e doppia luce stroboscopica possono essere riprodotte in aggiunta con i convenienti moduli a luce fissa standard. Questa soluzione ottimizza il processo di approvvigionamento, aumenta la flessibilità e riduce al minimo i costi per la torre di segnalazione, pur offrendo il massimo livello di funzionalità. 

Leuchtmodule-png

 

LA PARAMETRIZZAZIONE PIÙ SEMPLICE SUL MERCATO 

I dispositivi di segnalazione sono una componente importante dell'automazione. Per questo motivo, la nostra soluzione IO-Link si basa su dati di processo il più possibile ridotti, con soli 3 byte per l'intera gamma di funzioni. Questa bassa richiesta di dati di processo e la programmazione particolarmente semplice consentono di massimizzare il potenziale del paesaggio di automazione circostante.

just-3-Bytes_IT

 

INTERGRAZIONE IO-LINK DIRETTAMENTE NELLA BASE

La tecnologia IO-Link è integrata direttamente nella base e segue il principio del value engineering: in questo modo, non è necessario un modulo IO-Link aggiuntivo, né un impegno supplementare per l'assemblaggio, l'elaborazione degli ordini o la gestione delle scorte. L'aspetto della torre di segnalazione è identico a quello di una torre luminosa convenzionale senza controllo IO-Link. 

IO-Link-inside2

 

FACILE SOSTITUZIONE DELLE TORRETTE DI SEGNALAZIONE ESISTENTI

I moduli per torrette di segnalazione PC7 e CT5 attualmente implementati sono compatibili con le nuove basi IO-Link. È possibile passare facilmente dal controllo convenzionale al controllo IO-Link. Non è necessario acquistare una nuova torre di segnalazione. La connessione convenzionale dei terminali rende il processo di conversione particolarmente adatto per i retrofit. 

 

Configurate il vostro ripetitore IO-Link 

I configuratori di torrette di segnalazione sul nostro sito vi consentono di configurare la vostra torre di segnalazione IO-Link personalizzata in base alle vostre esigenze. Durante la configurazione, i numeri di parte selezionati vengono visualizzati ed è possibile scaricare i modelli 3D, salvare il prodotto nei preferiti o inviare una richiesta direttamente dal configuratore al nostro Servizio Clienti. 

 

 

Che cos'è IO-Link?

IO-Link è un sistema di comunicazione automatizzato per applicazioni industriali. La comunicazione avviene tramite un sistema standardizzato (IEC 61131-9) e può quindi essere utilizzata in tutto il mondo. Inoltre, può essere facilmente integrato nei sistemi esistenti.

 

Che cosa significa “IO-Link”?

L'abbreviazione IO sta per Input e Output. Questa abbreviazione chiarisce che i sistemi IO-Link sono segnali di comunicazione bidirezionali che vengono elaborati e controllati.

 

Come funziona IO-Link?

Come indica l'abbreviazione IO, i sistemi di comunicazione IO-Link sono segnali che vengono elaborati e controllati. I sistemi di comunicazione IO-Link svolgono un ruolo centrale:

  • Master IO-Link
  • Sensori IO-Link
  • Attuatori IO-Link
  • Cavo standard non schermato
  • Software per la parametrizzazione

In una rete IO-Link, il master IO-Link stabilisce la connessione a tutti i dispositivi IO-Link esistenti (sensori e attuatori). Ognuno di questi dispositivi è collegato al master IO-Link tramite una porta IO-Link. IO-Link non è quindi un sistema fieldbus, ma funziona tramite una comunicazione punto-punto.

Il master IO-Link riceve i segnali, ovvero il protocollo IO-Link dei sensori e degli attuatori IO-Link, li elabora e può quindi ritrasmetterli ai sensori e agli attuatori per impartire comandi. Questa comunicazione bidirezionale funziona attraverso il collegamento a 3 fili e i connettori M12, M8 o M5.

 

Vantaggi di IO-Link

IO-Link, quale ulteriore sviluppo dei sistemi fieldbus convenzionali, offre una serie di vantaggi:

  • La tecnologia a 3 fili consente la comunicazione su lunghe distanze, il che è particolarmente vantaggioso nell'impiantistica industriale o in edifici di grandi dimensioni.
  • I sistemi di comunicazione IO-Link sono indipendenti dal bus di campo e quindi compatibili con i sistemi di bus di campo esistenti.
  • Cablaggio particolarmente semplice grazie ai cavi tripolari non schermati.
  • In un sistema IO-Link, tutti i dati dei parametri vengono elaborati in modo decentralizzato su un server e letti dal master. Ciò consente una parametrizzazione semplice e veloce dei dispositivi. Non è quindi necessaria una lunga parametrizzazione direttamente sul dispositivo.
  • Grazie al sistema decentralizzato, è possibile effettuare una semplice manutenzione a distanza.

 

Cosa significano "IOD e IODD"?

Per quanto riguarda i sistemi IO-Link, le abbreviazioni IOD e IODD compaiono spesso. Esse indicano i dispositivi integrati in una rete IO-Link e le relative descrizioni dei prodotti.

IOD = IO-Device (Dispositivo IO)
IODD = IO Device Description (Descrizione del Dispositivo IO)

modalText